Link building SEO: strategie di web marketing

Il Link building SEO è il processo di costruzione e acquisizione (da altri siti web) di collegamenti ipertestuali (o link). Un collegamento ipertestuale permette all’utente di navigare a vari livelli di profondità tra i diversi contenuti del web. Così, se l’internauta ha a disposizione un percorso di lettura approfondito, il motore di ricerca si serve di quello stesso percorso per scansionare i collegamenti tra le stesse pagine del sito web, ma soprattutto i collegamenti con siti web esterni (backlink), al fine di valorizzare il posizionamento del tuo sito in SERP su determinate parole chiave.
L’obiettivo è quello di incrementare la domain authority del proprio sito, ovvero il valore metrico (su una scala numerica da 1 a 100) che valuta l’importanza di un dominio. Più verrà valorizzato il dominio, più traffico genererà.

Guida SEO alle tecniche di link building

SEO Backlink e traffico web

Un link in entrata è un collegamento che punta a una determinata pagina web, attraverso l’anchor text (testo dell’hyperlink che corrisponde alla parola chiave su cui si è costruita la pagina).  L’attività di backlinking mira proprio a ottenere collegamenti di qualità per il tuo sito web: così aumenteranno la Domain Authority e il PageRank, incrementando il traffico. Un backlink, infatti, mostra al motore di ricerca che altre fonti online si fidano del tuo sito, perciò è utile ripulire il dominio da tutti i back link “cattivi”, che possono influenzare negativamente lo spider. Sono tanti i fattori che influenzano positivamente il DA, ma fra i principali c’è il valore dei SEO backlink provenienti da siti di prestigio (quindi con un alto DA)  e quelli qualitativamente validi (quindi non spam).
Oltre che puntare sui link esterni, per una buona link building SEO è importante curare anche l’internal linking: una buona strutturazione di collegamenti delle pagine interne al sito crea continuità tra gli argomenti trattati che aiuta il lettore (e lo spider) a navigare il sito.

Cura il contenuto per favorire il backlinking

Ci sono molte tecniche per costruire legami tra siti diversi, le quali variano per difficoltà e risultati ottenibili. I più grandi specialisti concordano sul fatto che il link building SEO è una delle attività più difficili del lavoro di ottimizzazione. Per questo motivo, se si può padroneggiare l’arte del backlinking e, quindi, la costruzione di legami ipertestuali di alta qualità, si può davvero sbaragliare la concorrenza.
Ci sono varie strategie per ottenere backlink, ma la regola numero uno è: Content is King. Il  SEO Copywriting  ha un ruolo primario, ma una pagina può (e deve) essere promossa in vari modi.

infografica – come aumentare i SEO backlinkStrategie di Link Building SEO

Le principali attività online per promuovere prodotti o servizi della tua azienda sono:
Digital Pr: entrare in contatto con blogger e siti di settore per ottenere un backlink;
Press Release: inviare comunicati stampa per coinvolgere i siti di informazioni;
Guest Post: pubblicare contenuti su un sito di settore, in virtù di un accordo che prevede link verso la tua pagina;
Blogging: gestire un blog aziendale attiva sia collegamenti naturali (link concessi spontaneamente da siti che desiderano segnalare il tuo contenuto), sia link virali (ottenuti per la condivisione di un contenuto utile o particolarmente interessante e coinvolgente);
Communiting: alimentare il volume delle conversazioni online che coinvolgono il tuo sito con interventi in forum e gruppi di settore.
Attenzione, però, alla Negative SEO, ovvero alle tecniche scorrette di backlinking che finiscono per danneggiare il posizionamento e la reputazione del tuo sito.

Un pensiero su “Link building SEO: strategie di web marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *